Serie C – Il punto sui 3 gironi

Tra ricorsi e possibili ripescaggi, il quadro dei tre gironi della terza serie presentano evidenti buchi di calendario e match giocati. Tuttavia, cerchiamo di tirare le somme, per quanto possibile, di quanto accaduto fino a questo punto della stagione

Girone A

Nel Girone A a comandare a quota 10 punti, sono la Carrarese di Ciccio Tavano e Massimo Maccarone (con 5 partite giocate), ed il Pro Piacenza (4 partite giocate). Seguono Piacenza e Arezzo, rispettivamente a quota 9 ed 8 punti.

7 punti in 5 partite per la neonata Juventus U23, invece, con 2 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte.

Soltanto una partita disputata dall’Entella (vinta), e 2 per il siena ed il Novara e la Pro Vercelli.
In coda, ferma a quota 0 l’Abissola.

Girone B

Nel girone B, vola a quota 11 il Pordenone, seguito a quota 10 dal trio Triestina, Monza e Fermana.

In coda, non fa testo l’ultimo posto della Ternana (a causa delle 2 sole partite disputate).

Girone C

Nel Girone C comanda il Trapani a quota 13, con Juve Stabia seconda a quota 12 (con una partita in meno). Settimo posto a punteggio pieno per il Catania, con due vittorie sulle sole 2 partite giocate.

In coda, paradossale la situazione della Viterbese, non ancora scesa in campo e in attesa di conoscere la propria collocazione; infatti, in caso di ripescaggio in B dell’Entella, passerebbe nel Girone A proprio al posto dei liguri, con il Girone C che resterebbe a 18 squadre (una situazione surreale che non si risolverà prima del 23 ottobre).

Rispondi