Pallavolo – A2 maschile PO promozione: Due sogni svaniscono, due sogni rinascono

Foto Marika Torcivia

E’ stata una notte particolare quella di ieri in A2 maschile. Una notte di sogni svaniti, ma anche soprattutto di sogni rinati. C’è chi è entrato nel Palazzetto con il cuore gonfio di speranza e ne è uscito con l’umore nero della delusione.

A Roma la Ceramica Scarabeo, dopo una stagione esaltante è crollata nella gara decisiva contro la Gioiella Gioia del Colle 1-3 (18-25, 25-27, 25-18, 25-27), vendendo svanire il sogno coltivato per tanti mesi. Al contrario i pugliesi rientrati dalla porta di servizio del preliminare avanzano nella corsa alla SuperLega, tornando a sentire il profumo di una pallavolo che li ha visti per tanti anni protagonisti.

Più o meno la stessa cosa è accaduta ai Lupi di Michele Totire con Spoleto. Santa Croce ha aspirato e mostrato di poter arrivare al salto di categoria per quasi tutto il campionato, poi ieri sera la caduta contro la Monini Spoleto 2-3 (23-25, 18-25, 25-21, 25-19, 9-15). Risultato che ha come contraltare la rinascita del sogno umbro, cullato a lungo l’anno passato.

Ora Gioia del Colle dovrà sfidare l’ambiziosa Emma Villas Siena, mentre Spoleto si confronterà con la Caloni Agnelli Bergamo, che diventa la principale “indiziata” al salto di categoria.

A cura di iVolleyMagazine

Rispondi