Classifica Virtual Serie A dopo 28 giornate

Nei mesi estivi sulle pagine di autogolal90.com, è andata in scena la Virtual Serie A; molti di voi sanno di cosa stiamo parlando, ma nel caso vogliate rinfrescarvi la memoria, cliccate pure QUI.

Ogni settimana andiamo a riproporvi il la simulazione del big match della giornata di Serie A, ma questa volta voglia andare a vedere come, secondo la nostra Virtual Serie A, sarebbe dovuta essere la classifica a questo punto della stagione

Serie A

Virtual Serie A

74 Juventus Roma 65
70 Napoli Inter 60
56 Roma Lazio 54
53 Lazio Juventus 52
52 Inter* Napoli 51
47 Milan* Milan 49
44 Sampdoria* Genoa 47
41 Atalanta* Atalanta 42
38 Fiorentina* Fiorentina 42
36 Torino* Torino 41
33 Udinese* Verona 39
33 Bologna Udinese 35
30 Genoa* Bologna 30
26 Cagliari* Sassuolo 30
25 Chievo* Cagliari 29
24 Crotone* Chievo 29
24 Sassuolo* Crotone 26
24 Spal Sampdoria 26
22 Verona* Benevento 21
10 Benevento* Spal 15

*  una partita in meno

Osservando la comparazione delle due graduatorie, emergono molti spunti di interesse.

Innanzitutto, lampante è la differenza tra le squadre che occupano i primi due posti; nella nostra Virtual Serie A Roma e Inter se la sono giocata fino all’ultimo, mentre in Serie A, sappiamo tutti chi sta dominando.

Ben 9 punti in più, dunque, per la Roma nella Virtual rispetto alla realtà; fa registrare un +8, invece, l’Inter. Totale punti decisamente diverso in tal senso anche per Genoa, Verona e Benevento, le prime due con 17 punti in più nella simulazione virtuale, e con i campani che fanno registrare un +11.

Di contro, clamoroso è il -22 e -19 che fanno registrare rispettivamente Juventus e Napoli, in una Virtual Serie A che probabilmente ha creduto troppo poco nelle possibilità delle due squadre. Importante anche la differenza tra la “Samp reale” e la “Samp Virtual” con un divario di ben 18 punti a favore della prima.

Risulta, invece, una sostanziale corrispondenza nel resto classifica, con discrepanze minime ed, in alcuni casi, coincidenza totale delle posizioni occupate (vedi Milan, Atalanta, Fiorentina e Torino).

Rispondi