SpazioGiovani – L’esordio da sogno di Mirko Antonucci

Mirko Antonucci, classe ’99 della Roma Primavera, è uno dei talenti più puri ed interessanti del panorama calcistico giovanile, non solo italiano ma europeo.

Giocatore dotato di una elevata tecnica mescolata ad eleganza e fantasia, è un elemento imprevedibile per gli avversari e un asso nella manica da giocare per il proprio allenatore.

Ieri ha fatto il suo esordio nella massima serie, nel match che ha visto i giallorossi contrapposti alla Samp di mister Giampaolo, entrando quando la squadra era ancora sotto di una rete e, soprattutto, risultando decisivo con un assist illuminante per la rete del pareggio di Dzeko.

-A chi vuoi dedicare quest’esordio?
-Alla mia famiglia, che mi è sempre stata vicina, soprattutto mia madre. Da piccolo ho sempre sognato di esordire a Marassi, non mi chiedete perché, lo dicevo a mia madre da piccolo.

-Che facevi, lo sognavi la notte?
Mi è sempre piaciuto questo stadio, penso mi abbia portato fortuna.

-Cosa hai pensato quando sei entrato?
-Ti passano in mente tutti i momenti in cui hai sudato e creduto a questo momento.

-Si deve continuare a sudare e pedalare.
-Speriamo, ora continuiamo a lavorare perché è solo un punto di partenza. Non è successo niente, spero questo diventi la normalità.

[forzaroma.info]

Un inizio da predestinato il quale, tuttavia, non è stato un fulmine a ciel sereno, bensì un qualcosa che ci si poteva lontanamente aspettare. A settembre, infatti, il ragazzo aveva fatto vedere ottime cose nell’amichevole con la Chapecoense, mettendo a segno una doppietta e regalando ottime giocate.
Non è un caso che la Roma dopo quella partita abbia deciso di blindare il ragazzo, con un contratto fino al 2022, dopo che molte società avevano messo gli occhi su di lui (Man Utd su tutti) essendo, il vecchio contratto, in scadenza a giugno di quest’anno.

Il classe ’99, dovrà fare ancora tanta strada per crescere ed affermarsi nel calcio dei grandi, continuando a macinare chilometri e giocate con la Primavera di mister De Rossi.
Tuttavia la Roma, dopo il match di ieri, ha capito di avere in canna un colpo in più da poter sparare in questo periodo così complicato

di Rocco Lucio Bergantino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...