Pallavolo – A1 femminile, Francesca Marcon: “Sto bene a Bergamo e vorrei arrivare ai play off”

L’appetito vien mangiando dice un vecchio adagio e la cosa calza a pennello alla Foppapedretti Bergamo, che dopo un inizio di stagione complicatissimo, condizionato da tanti contrattempi (soprattutto infortuni, ma anche la vicenda doping che ha coinvolto l’incolpevole Sylla) ora sta giocando bene e con merito risalendo la graduatoria e comincia a pensare di andare oltre la salvezza.

La squadra di Micoli non perde occasione per mostrare in campo colpi e grinta, le caratteristiche che permettono a Cisky Marcon di essere protagonista a 35 anni: “Vedo una squadra in miglioramento, in crescita, perché al di là degli infortuni da cui stiamo recuperando, anche se c’è sempre qualche intoppo, siamo più convinte dei nostri mezzi e in crescita da un punto di vista tecnico e mentale. Nonostante la sconfitta, a Conegliano, nei primi due set, abbiamo giocato bene e le abbiamo messe in difficoltà. Non era facile vincere e non era questa la partita da cui aspettarsi di più, però vedo dei miglioramenti. – poi ha proseguito Francesca che nei giorni scorsi è ha occupato le pagine dei media per la crescente amicizia con l’ex-campione del mondo di ciclismo Mario Cipollini – Sicuramente i problemi e le difficoltà ci hanno fatto crescere. Sono cose che tengono unito il gruppo: c’è più voglia di compensarsi, di aiutare chi sta male, di giocare e di tirare avanti anche per chi non può essere in campo. Quindi ovvio che le difficoltà ci hanno dato anche degli stimoli”.

Nel corso della finestra di mercato di gennaio, Marcon ha avuto la possibilità di lasciare Bergamo per una squadra con obiettivi diversi, ma ha deciso di rimanere: “Sono una persona che si attacca alla società e alla maglia per cui gioca e quindi non mi va di tradire la fiducia di chi mi ha voluto qui. Sono qui per questo, perché sono attaccata a questa Società, a questa maglia e alle mie compagne, perché quest’anno, al di là delle difficoltà e dei risultati che faticano ad arrivare, mi sto trovando bene. Sembra paradossale, ma è così. Sto bene qui”.  La schiacciatrice veneta è molto fiduciosa sul finale di stagione: “Ci aspettiamo altri miglioramenti e una nuova crescita. Sperando sempre di essere tutte a disposizione. Io vorrei arrivare nei Play Off, quindi dobbiamo giocarcela, in tutto e per tutto per arrivarci”.

A cura di ivolleymagazine.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...