Serie A – La simulazione di Napoli-Inter

Match sostanzialmente equilibrato fin dalle prime battute; il canovaccio tattico, infatti, è stato il medesimo per tutti i 90 minuti, con i padroni di casa in sostanziale controllo e gli ospiti ben schierati in difesa, pronti a ripartire non appena la palla rientrava in loro possesso.

Proprio grazie ad una azione di contropiede, infatti, l’Inter è passata in vantaggio al minuto 26, indirizzando le sorti del match verso un epilogo lieto.

Tuttavia i partenopei non sono rimasti a guardare, ed hanno continuato ad attaccare incessantemente fino all’intervallo, senza però riuscire a trovare la via della rete.

Nella seconda frazione di gioco, la manovra degli azzurri è andata progressivamente ingolfandosi all’interno delle maglie della difesa interista; tutto lasciava presagire ad un epilogo del match a favore degli ospiti fino a quando, al minuto 88, i padroni di casa sono riusciti a trovare il pareggio con un tiro dalla distanza.

Nei minuti finali entrambe le compagini hanno timidamente cercato il possibile colpo del ko, tuttavia accontentandosi ben presto di 1 punto che fa sempre comodo.

Rispondi