Angolo statistico – Chi tira meglio in porta?

Le advanced stats sono entrate a far parte dell’analisi calcistica da pochi anni, con colpevole ritardo rispetto ad altri sport professionistici. Andando oltre i numeri nudi e crudi si possono comprendere meglio diversi aspetti del gioco, nonchè riconoscere con più chiarezza pregi e difetti di squadre e giocatori.

Analizziamo oggi i dati relativi ai tiri in porta, per capire quali sono stati nell’ultima stagione i giocatori più pericolosi, quelli più imprecisi e quelli più efficienti, non fermandoci così al banale dato “gol segnati”, che troppo spesso, in maniera semplicistica, viene preso come unico riferimento per valutare le performances di un calciatore.

I seguenti dati sono relativi alla stagione 2016/2017 e prendono in considerazione i giocatori dei primi cinque campionati europei (Serie A, Liga, Premier League, Ligue 1, Bundesliga) con almeno 70 tiri effettuati.

lionel-messi-barcelona_18mpn8vccyhin1u3q3i0cekivk.jpg

Lionel Messi (goal.com).

CHI TIRA DI PIU’?

Lionel Messi è il giocatore che ha calciato più volte: sono ben 179 i tentativi stagionali della stella del Barcellona. Al secondo posto si piazza Edin Dzeko, di cui abbiamo scritto anche nel pezzo dedicato ai duelli aerei, con 176 conclusioni. Sul gradino più basso del podio troviamo invece Cristiano Ronaldo (162), seguito dal duo napoletano composto da Mertens (148) e Insigne (147).

Ma chi di loro giustifica meglio l’elevatissimo numero di tentativi? Dando un’occhiata alle statistiche di Messi notiamo come l’asso argentino trovi la porta nel 59% dei casi, un dato davvero notevole considerando la difficoltà delle sue giocate (ben 73 tiri su 179 vengono scoccati da fuori area), ma anche ammorbidito dal consistente numero di rigori calciati (ovvero tiri ad altissima percentuale). Edin Dzeko fa decisamente peggio, inquadrando lo specchio della porta nel 51% dei casi, percentuale di per sè discreta, ma meno positiva se consideriamo che il centravanti bosniaco ha calciato 156 volte su 177 dall’interno dell’area (tiri quindi ad alta percentuale realizzativa). Segue Cristiano Ronaldo con 162 tiri, di cui il 48% nello specchio della porta, dato nettamente peggiore di quello fatto registrare da Leo Messi. Al quarto e quinto posto troviamo infine, come anticipato, i due folletti napoletani Mertens e Insigne con, rispettivamente, 148 e 147 tiri. Ma se Insigne si ferma al 46% (giustificato dal fatto che il 55% dei suoi tiri provenga da fuori area), il belga, proprio come Messi, raggiunge il 59%. Dato strabiliante e irripetibile, quello di Mertens, aiutato in parte dal nuovo ruolo cucitogli addosso da Sarri per ovviare all’infortunio di Milik (banalmente, giocando al centro vedi più specchio di porta), ma sicuramente miglioratissimo per meriti propri nell’ultimo anno. Tra i primi 10, gli unici a toccare il 60% di precisione sono Gonzalo Higuaìn (60%) e, a sorpresa, Ciro Immobile (61%).

top10 precisione.PNG

I 10 giocatori con più tiri nella scorsa stagione (Squawka.com)

 

CHI E’ PIU’ PRECISO?

Veniamo ora alla parte più interessante della questione: tra i giocatori con almeno 70 tiri, chi prende più frequentemente la porta?

Aubameyang ha una percentuale di precisione del 63%. Il dato è molto buono ma meno eclatante di quanto possa sembrare, poichè la quasi totalità dei tiri viene effettuata da distanze ravvicinate, e spesso a tu per tu con il portiere (103 tiri dentro l’area, 14 da fuori).

Harry Kane invece tira nello specchio della porta nel 65% dei casi, con 68 tentativi dall’interno dell’area di rigore e 42 dal suo esterno. Dato molto buono, amplificato dal fatto che l’inglese sia un rigorista pressochè infallibile.

Numeri simili per Roberto Firmino del Liverpool (63% con 68 tiri da dentro l’area e 32 da fuori) e per Romelu Lukaku (65% con range di tiro un po’ più polarizzato, 80 dall’ interno dell’ area e 30 da fuori).

Analizziamo infine i dati relativi ai giocatori che calciano più spesso da fuori area che dal suo interno. Angel di Maria calcia il 60% delle volte da fuori, ma fa registrare un notevolissimo 61% di precisione. La stessa percentuale appartiene a Pedro Leòn, centrocampista dell’Eibar, sebbene il suo range di tiro risulti essere più equilibrato (52% di tiri da fuori).

Il dato più incredibile ed assurdo che abbiamo modo di constatare è però il 69% di precisione di Mario Balotelli, con 41 tentativi da fuori area su 76 totali. Quella dell’italiano del Nizza è una delle tecniche di tiro più pulite che si possano ammirare, e in questo fondamentale tecnico Balotelli è stato, nel 2016-17, praticamente inarrivabile.

balotelli-nizza.jpg

Mario Balotelli esulta dopo un gol (radiogoal24.it).

di Luigi Favero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...