#NextGeneration – Theo e Lucas Hernandez, Fratelli d’oro

Di come il talent scout che c’è in ognuno di noi si sia impossessato delle nostre vite. Di come sia facile farsi conquistare dal nome esotico di un 17enne che insegue un pallone. Di come vi farete belli al bar con gli amici che non seguono il campionato brasiliano.
Tutto ciò è #NextGeneration, la frizzante rubrica di AG90 in cui vi porteremo alla scoperta del calcio mondiale. Curiosità, retroscena e storie di ragazzi che potrebbero diventare le future superstar del Gioco.

14943252338559.jpg

Theo Hernandez (marca.com)

CARTA D’IDENTITA’

Nome: Theo Hernandez

Data di nascita: 6 ottobre 1997

Nazionalità: Francia

Squadra: Real Madrid

Ruolo: Terzino sinistro

Piede preferito: Sx

IL PRESENTE (MA SOPRATTUTTO IL FUTURO…)

Theo Hernandez si è messo in mostra nell’ultima stagione con la maglia dell’Alaves, squadra rivelazione in Spagna, dal momento che, da neopromossa, ha raggiunto una salvezza tranquilla e la finale di Copa del Rey. In realtà Theo Hernandez era in prestito dall’Atletico Madrid, squadra che ne deteneva il cartellino ed è notizia proprio di questi giorni il suo passaggio dai Colchoneros ai cugini del Real Madrid, che però annunceranno il giocatore solo a inizio luglio. Il blocco del mercato inflitto all’Atletico non causerà intoppi nella trattativa, dato che il Real ha deciso di pagare la clausola recissoria di circa 25 milioni. Il giovane francese ha totalizzato 32 presenze (con 1 gol e 4 assist) nell’Alaves, che gli sono valse il riconoscimento di miglior terzino sinistro della Liga insieme ai mostri sacri Marcelo e Filipe Luis.

LE CARATTERISTICHE

Se vi piacciono i terzini che ARANO la fascia, allora Theo fa per voi. La sua fisicità imponente (185 cm) unita alla grande velocità ne fanno un mix di talento ed esplosività con pochi eguali nel ruolo. Theo Hernandez è un giocatore che spende moltissime energie nel corso dei 90′, perciò spesso gli capita di commettere qualche fallo ingenuo, dettaglio che può sicuramente limare. Il suo piede mancino è molto educato, tanto che spesso, nell’Alaves era lui l’incaricato a battere corner e punizioni.

Come questa, nella finale di Copa del Rey:

Theo Hernandez ha tutte le potenzialità per diventare il terzino sinistro più forte dei prossimi anni, e l’approdo in un top club come il Real Madrid, dove potrà imparare da grandi campioni, non può che fargli bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...