Mondiale under 20 – Italia, un bronzo che vale oro

694726354-maxw-654.jpg

Chicco Evani portato in trionfo (ForzAzzurri.net)

Si conclude a Suwon il cammino dell’Italia di Evani, con una vittoria sull’Uruguay che vale il terzo posto, traguardo mai raggiunto prima d’ora ai Mondiali under 20. A mettersi in luce nella finalina è stato Alessandro Plizzari, portiere classe 2000, prodotto delle giovanili del Milan e già designato come erede di Donnarumma. Plizzari è stato il protagonista della serie di rigori che ha deciso la partita, terminata 0-0 (highlights), parando i tiri dal dischetto di Amaral (che aveva già fallito in semifinale) e di Boselli. Anche il titolare Andrea Zaccagno ha dimostrato tutto il suo valore nel corso del torneo, incappando però in una giornataccia in occasione della semifinale contro l’Inghilterra, commettendo due errori decisivi.

Il punto debole di questa Italia è stato il reparto difensivo (con 8 gol subiti), dove Romagna e Coppolaro hanno dimostrato qualche difficoltà nel leggere le azioni avversarie e i terzini Dimarco, Scalera e Pezzella, pur proponendosi con qualità in avanti, hanno concesso qualche spazio di troppo alle ali avversarie. A centrocampo invece si è affermato anche davanti al grande pubblico il capitano Rolando Mandragora, con leadership e tecnica, facendo presagire una carriera di buon livello in Serie A.

Le notizie migliori sono però arrivate dagli attaccanti Orsolini, Panico e Favilli. Il neo acquisto della Juve Orsolini si è laureato capocannoniere della manifestazione con 5 reti segnate, mentre Panico e Favilli hanno dimostrato di avere talento e spirito di sacrificio che sicuramente li porteranno lontano.

In generale il bilancio della spedizione italiana in Corea del Sud non può che essere ultra positivo: una buona squadra senza grandi fenomeni è riuscita a salire sul podio sconfiggendo due tra le favorite nel corso del torneo (Francia e Uruguay), e raggiungendo un traguardo ancora inesplorato a livello giovanile.

di Luigi Favero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...