Mondiale Under 20 – Prima giornata (Gruppi B-D-E)

Vai ai Gruppi A-C-F

maxresdefault.jpg

Il Mondiale Under-20 da sempre riserva grandi sorprese al pubblico amante del calcio e rappresenta una vetrina importante per i giovani talenti di tutto il mondo.
Autogol al Novantesimo vi guiderà attraverso questa competizione con analisi delle partite ed aggiornamenti costanti per tutto l’arco del torneo.

GRUPPO B

2885018_full-lnd.jpg

Yeferson Soteldo

Venezuela-Germania 2-0 (51′ Peña, 54′ Cordova)

Il match inaugurale del Gruppo B mette di fronte due squadre molto interessanti: una delle favorite per la conquista del titolo, la Germania, e la sorpresa dell’ultimo Sub-20 (il torneo che ha qualificato le sudamericane a questo mondiale), il Venezuela. Dopo un primo tempo equilibrato, salgono in cattedra i venezuelani guidati dal frizzante numero 10, il brevilineo Yeferson Soteldo, nonchè dal centravanti Peña, abile a sfruttare uno svarione della retroguardia tedesca al 51′. Dopo soli 3′, la compagine sudamericana trova il definitivo 2-0, al termine di un’ottima azione corale. Da segnalare una prova convincente anche dell’ex Udinese Peñaranda. Il Venezuela, passando alla fase successiva anche le 4 migliori terze, ipoteca di fatto la qualificazione agli ottavi, visto che a meno di catastrofi raccoglierà 3 punti anche contro la cenerentola Vanuatu.

Vanuatu-Messico 2-3 (10′ Magaña (M), 25′ Cisneros (M), 52′ Kalo (V), 62′ Wilkins (V), 94′ Alvarez (M))

Le Isole Vanuatu, come detto, si presentano come underdog della competizione e, senza troppe speranze, affrontano al loro esordio assoluto il Messico, una squadra sempre temibile a livello giovanile. L’approccio è dei peggiori: al 25′ la partita sembra già incanalata sui binari della Tricolòr, ma nel secondo tempo, nel giro di 10′ Vanuatu recupera lo svantaggio fino all’impronosticabile 2-2. La rappresentativa dell’arcipelago oceanico deve arrendersi solo nei minuti di recupero, quando Alvarez trova la rete del 3-2. Vanuatu esce comunque a testa altissima, con 0 punti in tasca, ma con una gran bella figura.

Prossima giornata: Venezuela-Vanuatu, Messico-Germania (martedì 23 maggio)

GRUPPO D

0014820103.jpg

Rodrigo Amaral

Sudafrica-Giappone 1-2  (7′ Margeman (S), 48′ Ogawa (G), 72′ Doan (G))

Il Gruppo D, uno dei più equilibrati e qualitativi del torneo, si apre con una sfida aperta e molto divertente. A passare in vantaggio sono i sudafricani, anche con un pizzico di fortuna: un tiro non irresistibile di Margeman viene deviato nella propria rete da un difensore nipponico all’8′. La partita procede con continui ribaltamenti di fronte che producono una traversa di Ogawa e una palla gol clamorosa per la stella del Sudafirca Singh, ma non fa registrare altre marcature fino al minuto 48′, quando proprio Ogawa pareggia da distanza ravvicinata. A conclusione di un’azione molto simile a quella del pareggio, un sinistro chirurgico di Doan porta il Giappone a una vittoria importantissima.

Italia-Uruguay 0-1 (76′ Amaral)

Italia-Uruguay doveva dirci chi sarebbe stato il candidato principale per la vittoria del girone. Ebbene, i campioni del Sub-20 hanno messo subito le cose in chiaro, gestendo il possesso palla per larghi tratti del match. Al 42′, dopo una breve consultazione con i tecnici addetti alla VAR, l’arbitro assegna un calcio di rigore all’Uruguay, per una trattenuta ai danni di De La Cruz. Lo stesso De La Cruz, il capitano della Celeste, si fa ipnotizzare da un ottimo Zaccagno che para un tiro piuttosto centrale. L’episodio che cambia la partita è una punizione dal vertice destro dell’area italiana. Rodrigo Amaral, uno dei migliori talenti del torneo, ma partito inizialmente dalla panchina, a pochi minuti dal suo ingresso fulmina l’incolpevole Zaccagno con un mancino terrificante. Gli azzurri non vanno oltre qualche sterile tentativo di Favilli ed iniziano così in salita il loro Mondiale.

Prossima giornata: Sudafrica-Italia, Uruguay-Giappone (mercoledi 24 maggio).

GRUPPO E

Francia-Honduras 3-0 (15′ Augustin, 44′ Harit, 81′ Terrier)

Lo si sapeva fin dall’inizio: la Francia monopolizzerà questo girone, viste la sua forza e la scarsa competitività delle avversarie. La prima vittima sacrificale è l’Honduras, praticamente spettatore non pagante dell’incontro. La rete che sblocca l’incontro è del centravanti del PSG Augustin, uno dei principali candidati al titolo di capocannoniere, che realizza una stupenda punizione dai 30 metri. Sul finire di frazione, il promettentissimo Harit fa 2-0 con un tiro dalla distanza deviato che mette fuori causa il portiere honduregno. Nel finale arriva il sigillo di Terrier che sugli sviluppi di un calcio piazzato svetta solitario in mezzo all’area.

Vietnam-Nuova Zelanda 0-0

Il Vietnam è un’altra bellissima sorpresa di questo inizio di torneo. Già dalla presentazione delle squadre non sembra esserci storia: i neozelandesi sono tutti sopra i 180 cm, mentre i vietnamiti a stento raggiungono i 160. Esemplare il confronto tra i due portieri, 194 cm contro 168. Sul campo il divario fisico è ancora più lampante, con i neozelandesi che cercano di sfruttare le palle alte per rendersi pericolosi. Ogni cross è infatti un’avventura per la difesa asiatica, che con un’insospettabile preparazione tattica, riesce però a difendersi e a ripartire in contropiede, anche con più qualità degli All Whites. I vietnamiti, sospinti anche dal numeroso pubblico al loro seguito, sprecano un’incredibile palla gol nella ripresa, con Nguyen che mette a lato da 5 metri. Lo storico 0-0 finale è comunque salutato a festa dalla torcida vietnamita.

Prossima giornata: Francia-Vietnam, Nuova Zelanda-Honduras (giovedì 25 maggio).

Vai ai Gruppi A-C-F

di Luigi Favero

cropped-logo-autogol-con-magazine.png

Annunci

Una risposta a “Mondiale Under 20 – Prima giornata (Gruppi B-D-E)

  1. Pingback: Mondiale Under 20 (Gruppi A-C-F) | Autogol al Novantesimo MAGAZINE·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...