Caldara,Conti e Gagliardini, i tre giovani moschettieri della “Dea”

Si può affermare con certezza che nessuno in questo primo avvio di stagione si sarebbe mai aspettato di vedere un’Atalanta così in alto in classifica, soprattutto dopo il rendimento iniziale della squadra bergamasca. Quando tutto p sembrato in bilico, soprattutto la panchina di Gasperini, proprio quest’ultimo ha saputo continuare sul suo must: i giovani.

Di questi naturalmente non si può non parlare dei giovani classe 94′, ovvero Mattia Caldara, Andrea Conti e Roberto Gagliardini. Tra tutti e tre, quello che ha già “assicurato” il suo futuro è Conti, che è sotto contratto con il Napoli ed è tornato in prestito alla sua Atalanta per giocare di più e magari meritarsi la magli da titolare un giorno, anche della squadra partenopea.

La loro giovane età gli permette di poter giocare spensierati in campo, guidati però al contempo da un grande tattico come Gasperini. Basti prendere ad esempio il gol di Caldara nell’ultimo match della “Dea” giocato a Bergamo contro la Roma. Seppur fortunato, la sua rete è stata fortemente voluta, non è da tutti infatti vedere un difensore farsi tutto il campo per aiutare gli attaccanti in fase realizzativa, come non è un caso che il commissario tecnico Giampiero Ventura lo abbia convocato per la prima selezione di stage a Coverciano.

Il terzo moschettiere di questo speciale trio è Gagliardini, forse dei tre il più talentuoso in ottica futura, almeno stando a quanto detto da mister Gasperini (“Io glie l’ho detto anche in ritiro al ragazzo, mi ricorda Pogba”). Magari il paragone sembrerà ai più un tantino esagerato, ma le potenzialità il giovane centrocampista dell’Atalanta che ce la ha tutte: corsa, grinta e anche tecnica al servizio di un 3-4-3 che ha necessariamente bisogno di ossigeno nelle gambe per far rendere al meglio questi ragazzi, che vogliono coltivare un sogno, quello di emulare quanto fatto dal Leicester lo scorso anno.

di Valerio Vitali

img_7660

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...