Brasile 2014 – I 30 MOTIVI DELLA “DERROTA BRASILEIRA”

www.huffingtonpost.it-

www.huffingtonpost.it-

Non ce ne vorranno gli amici brasiliani, ma è impossibile parlare della semifinale di ieri, e non sottolineare come sia stata una disfatta storica per il Brasile, che entrerà nella storia.
Un 7 a 1 senza discussioni.
Ma quali sono stati i motivi di questa clamorosa disfatta brasiliana?
Ve ne proponiamo 30.

La domanda da tener presente è: Perché il Brasile ha perso 7 a 1?

1)      Perché Scolari ha sbagliato formazione
2)      Perché Low non ha sbagliato formazione
3)      Perché l’assenza di Neymar ha influito sul morale ancor più che sulla tattica
4)      Perché l’assenza di Thiago Silva ha influito sia sul morale che sulla tattica
5)      Perché il Brasile ha una panchina “corta”
6)      Perché Bernard non è Neymar
7)      Perché Dante non è Thago Silva
8)      Perché la Germania è uno “squadrone”
9)      Perché il Brasile non è la Germania
10)   Perché Fred non è Klose
11)   Perché Hulk non è Müller
12)   Perché Scolari non è Low
13)   Perché i verdeoro avevano pressioni provenienti da ambienti e situazioni che con il calcio c’entrano poco (politico e sociale)
14)   Perché i 23 ragazzi di Scolari, si sentivano (perché così li hanno fatti sentire) paladini di un paese in piena crisi (vedi lo sfogo di David Luiz a fine partita)
15)   Perché la palla è rotonda
16)   Perché il Brasile giocava in 11, ma era come se giocasse in 5
17)   Perché la Germania giocava in 11, ma era come se giocasse in 15
18)   Perché in realtà, il Brasile non è sceso proprio in campo
19)   Perché la Germania aveva già vinto ancor prima di entrare nel rettangolo di gioco (per l’approccio tattico e mentale, al match)
20)   Perché Schurrle, Goetze, Draxler e Podolski (che ieri nella Germania erano in panchina) valgono molto più di Bernard, Oscar, Hulk e Fred (che nel Brasile erano titolari)
21)   Perché al Brasile manca un bomber degno di tale qualifica
22)   Perché Diego Costa ha scelto la Spagna
23)   Perché Ronaldo si è ritirato molti anni fa
24)   Perché Klose non si è ritirato affatto
25)   Perché sul 2 a 0 il Brasile ha perso la testa
26)   Perché sul 5-0 è entrato Schurrle, che aveva il gol in testa
27)   Perché “doveva andare così”
28)   Perché la palla sarebbe entrata anche solo col soffio del vento
29)   Perché per tutto il Mondiale sono state riposte sui verdeoro aspettative che andavano ben oltre il valore effettivo della rosa
30)   Perché il calcio è così, si vince e si perde

di Rocco Lucio Bergantino

Rispondi