DirettaMundial – GRUPPO B: L’OLANDA VOLA, IL CILE SORPRENDE, LA SPAGNA SALUTA

Immagine tratta da www.italpress.com

Immagine tratta da www.italpress.com

RISULTATI TERZA GIORNATA

Australia-Spagna 0-3
Olanda-Cile 2-0

CLASSIFICA GRUPPO B

# Gruppo B PG V N P R P
1. Olanda 3 3 0 0 10:3 9
2. Cile 3 2 0 1 5:3 6
3. Spagna 3 1 0 2 4:7 3
4. Australia 3 0 0 3 3:9 0

Qualificatasi agli Ottavi a punteggio pieno, l‘Olanda ha disputato un girone eliminatorio impeccabile. Oltre ad aver fatto bottino pieno per quel che riguarda i punti, gli arancioni hanno messo in mostra delle prestazioni maiuscole. A spiccare, com’è naturale, il 5-1 dell’esordio contro i campioni in carica della Spagna.
Ed è proprio la Spagna, la grande delusa di questa prima fase della rassegna iridata. Arrivata in Brasile con i migliori propositi, e con un Diego Costa in più, gli iberici sembravano aver iniziato l’avventura brasiliana nel migliore dei modi, sbloccando la partita dell’esordio contro l’Olanda (con un rigore di Xabi Alonso). Tuttavia, quella rete, è stato solo il preludio ad una enorme disfatta.
Tuttavia, più che di fallimento, è giusto parlare di “fine di un ciclo” stellare, che ha regalato tante soddisfazioni ai tifosi spagnoli. Morata, Jesé, Alcantara & co. scalpitano per riportare la Roja sul tetto del mondo.
Se la Spagna ha deluso, il Cile ha sicuramente sorpreso. Non solo Sanchez e Vidal, infatti, hanno messo in mostra grandi capacità tecnico-tattiche. Decisiva la vittoria del secondo impegno contro gli spagnoli, la quale ha dato dimostrazione del grande valore della squadra cilena. La “marea roja”, ci crede, e sogna una grande impresa.
Nulla ha potuto la “piccola” Australia, contro i giganti di questo girone di ferro. Bresciano ed i suoi, comunque, possono dirsi soddisfatti di aver partecipato al loro terzo mondiale consecutivo.

L’Olanda sembra essere tornata ai vecchi splendori; il trio di “vecchietti”, Robben-Sneijder-Van Persie, può far sognare i tifosi dei Paesi Bassi.
Il Cile, come detto, è una sorpresa, anche se non troppo sorprendente dato l’alto tasso tecnico della rosa.

di Rocco Lucio Bergantino

Rispondi