DirettaMundial – FEGHOULI NON BASTA, TROPPO DRIES; IL BELGIO VINCE (MA NON CONVINCE)

Immagine tratta da www.giornaleapollo.it/

Immagine tratta da www.giornaleapollo.it/

Belgio-Algeria era la prima partita in programma del Gruppo H.
Gli uomini di Marc Wilmots, sono riusciti a cogliere una importante quanto sofferta vittoria. Contrariamente alle aspettative della vigilia (che vedevano i diavoli rossi strafavoriti), la partita è stata molto combattuta; la selezione belga, infatti, è riuscita a cogliere i 3 punti solo in rimonta nella parte finale dell’incontro.

Sofiane Feghouli (stella del Valencia), al 25′ aveva portato in vantaggio i suoi trasformando il rigore da lui stesso procurato.
Solo con gli ingressi dalla panchina di Mertens prima (al 46′ al posto di Chadli) e Fellaini poi (64′ al posto di Dembelè), Wilmots è riuscito ad indirizzare la partita verso il binario giusto. Proprio i due neoentrati, infatti, sono stati gli autori delle due reti che hanno permesso di raggiungere (Fellaini al 71′) e poi superare (Mertens al 79′), una comunque ottima Algeria.

Grande merito del successo, va al partenopeo Dries Mertens, che con il suo ingresso in campo è riuscito a dar brio e qualità ad un reparto offensivo decisamente sottotono.
Belgio-Algeria 2-1; il Belgio vince ma non convince.

TABELLINO

BELGIO-ALGERIA 2-1
Marcatori: 2
5′ Feghouli (A), 71′ Fellaini, 79′ Mertens (B)
Belgio (4-2-3-1):
 Courtois; Alderweireld, Van Buyten, Kompany, Vertonghen; Dembelé (64′ Fellaini), Witsel; De Bruyne, Chadli (46′ Mertens), Hazard; Lukaku (58′ Origi). Ct. Wilmots
Algeria (4-2-3-1): Mbolhi; Mostefa, Bougherra, Halliche, Ghoulam; Medjani (85′ Ghilas), Taider; Feghouli, Bentaleb, Mahrez (76′ Lacen); Soudani (65′ Slimani). Ct. Halilhodzic
Arbitro: Marco Rodriguez
Ammoniti: Bentaleb (A), Vertonghen (B)

di Rocco Lucio Bergantino

Rispondi