Facce da Mondiale – ANTOINE GRIEZMANN

Football

La Francia, come è noto già da qualche tempo, non avrà a disposizione, per la rassegna iridata, uno dei suoi giocatori più importanti: Franck Ribery.
In terra d’Oltralpe, in queste ore, sta andando diffondendosi un clima di, seppur misurata, preoccupazione dopo la notizia del forfait del fuoriclasse francese.

Tuttavia, pur trattandosi di un bel grattacapo al qual far fronte per Deshamps e i suoi, l’infortunio della stella francese, potrebbe non essere così catastrofico come può sembrare.
Il motivo? La Francia ha la fortuna di avere un possibile sostituto il quale potrebbe essere in grado di non far rimpiangere il buon vecchio Franck.

Stiamo parlando di Antoine Griezmann, giocatore classe ’91 in forza alla Real Sociedad.
Giocatore duttile, capace di ricoprire più ruoli sul fronte offensivo (largo o in mezzo al campo) rapido con e senza palla al piede, Griezmann ha nella qualità uno dei suoi punti forti.
L’abilità negli inserimenti e l’ottima visione di gioco fanno di lui una pedina importante sia sul fronte offensivo, che nella propria metà campo.
A questo, si aggiunge il non poco rilevante particolare riguardante la sua spiccata vena realizzativa; sono 20, infatti, le reti totali messe a segno dal talento francese nella stagione appena conclusa (16 in campionato, 3 in Coppa del Re e 1 nei preliminari di Champions League); un bel gruzzolo, a maggior ragione se si prende in considerazione il fatto che il ragazzo di mestiere non fa il bomber.

Nell’11 titolare francese, Antoine potrebbe posizionarsi alle spalle della punta (che, a meno di clamorosi sconvolgimenti last minute, sarà Benzema) insieme al suo collega di reparto Mathieu Valbuena.
Il talento c’è, la personalità non manca, la freschezza neppure; i presupposti per il giovane Antoine sono buoni, ottimi.
Non ci resta che attendere il 15 Giugno, giorno in cui la formazione francese farà il suo debutto contro l’Honduras.
Saremo smentiti?

di Rocco Lucio Bergantino

Rispondi