Lega Pro – LA CURVA PIU’ BELLA DEL MONDO

Immagine tratta da www.sport.nanopress.it

Immagine tratta da www.sport.nanopress.it

In un periodo dove le curve degli stadi italiani fanno parlar di loro solo per notizie che riguardano striscioni infelici e cori inopportuni, fa piacere apprendere che la tifoseria di una società italiana, è stata inserita (dal canale internazionale youtube, UltrasWorld) nelle 5 curve più belle del mondo assieme a Rosario Central, AIK Stoccolma, Legia Varsavia e San Lorenzo.
Sarà la Roma? No, la Sud non c’entra; il Napoli? Tifoseria caldissima, ma neanche il Napoli è stato inserito; una delle due milanesi? neanche; inutile continuare in quanto qualunque risposta andasse a pescare curve e tifoserie di Serie A sarebbe sbagliata.

La curva in questione, infatti, appartiene ad una società di Seconda Divisione di Lega Pro: il Foggia.
La società rossonera, la quale ha attraversato momenti difficili nel passato recente (con il fallimento e la rifondazione), ha avuto sempre la caratteristica di essere sostenuta da una tifoseria caldissima.

Raggiungere quota 10mila spettatori per una partita di Seconda Divisione sembra un’utopia in un calcio dove, alcune volte, si fa a fatica a raggiungere questo numero anche per partite di Serie A; eppure quando il Foggia gioca in casa, il contorno è quasi sempre lo stesso; 10 mila anime circa, attaccate ai colori rossoneri, che sostengono i propri 11 ragazzi prima, durante e dopo la partita, comunque vada.

Sarà proprio questo, uno dei fattori che ha indotto UltrasWorld, ad inserire la tifoseria foggiana nella top-five mondiale.
Tuttavia, altri punti a favore, sono le stupende, a volte maestose, coreografie che i tifosi foggiani preparano per le partite interne. Striscioni di decine di metri, bandiere, sciarpe, sbandieratori e tanto altro, rendono il prepartita di ogni incontro allo Zaccheria, uno spettacolo per tutti.
Per capire di cosa stiamo parlando, ecco la coreografia della partita Foggia Messina:

CLICCA QUI per vedere il video

Il paradosso? È proprio per queste splendide coreografie, le quali implicano l’utilizzo anche di fumogeni e fuochi pirotecnici, che la società viene spesso multata dalla Lega.

Autogol al Novantesimo

di Rocco Lucio Bergantino

AG90

Ti è piaciuto questo articolo? Allora CLICCA QUI e diventa fan della pagina Facebook di Autogol al Novantesimo

Diventa fan di Autogol al Novantesimo

Rispondi